I selfie sono un fenomeno mondiale, ancorché imbarazzante.

Sì, c’è qualcosa di questa pratica che indispone, a cominciare dall’impossibilità di assegnare un genere univoco alla parola che descrive questo fenomeno.
L’Accademia della Crusca parla di “fase di incertezza riguardo al genere grammaticale”, poiché l’homo social usa indistintamente la parola “selfie” sia come sinonimo di fotografia che di autoscatto. Nel 2013 la parola “selfie” è stata eletta parola dell’anno dagli Oxford Dictionaries e definita: “A photograph that one has taken of oneself, typically one taken with a smartphone or webcam and shared via social media”.
Una fotografia, dunque. Questo dovrebbe togliere ogni dubbio circa il genere, eppure in Italia è molto più diffuso l’utilizzo dell’articolo maschile, per motivi, forse, di assonanza con altri inglesismi contenenti la parola “self”. Continua a leggere su Dotmug!

Advertisements