Dopo aver scritto l’oroscopo dei dolci, mi sono ritrovata a riflettere sulle stelle. Confucio dice che sono buchi nel cielo da cui filtra la luce dell’infinito, la scienza le definisce corpi celesti che brillano di luce propria; gran parte delle persone, invece, pensa che siano corpi celesti capaci di influenzare le nostre vite. Per me sono la notte di San Lorenzo, una spiaggia, tanta birra e amici a testa in sù per esprimere un desiderio.
Le stelle sono desideri che si accendono di speranza. Quando desideriamo che qualcosa cambi nella nostra vita, in qualsiasi campo, non facciamo altro che sperare. Ed è per questo che molti leggono l’oroscopo, per poter credere che quella speranza sia viva, che il desiderio possa realizzarsi, magari con l’aiuto delle stelle.
Abbiamo veramente così bisogno di rassicurazioni?
Mi risponde una mia amica poetessa, con una rima tanto deliziosa quanto arguta: “Sì, sempre – dall’angelo custode allo psicologo, l’amica del cuore, come l’astrologo”. Continua a leggere su Cakemania