10 blogger, 10 ricette, 5 sfide a eliminazione diretta, 5 finaliste e 6 Panasonic a microonde in palio per chi vota.Con un dolce inizio, comincia oggi la prima sfida di cucina al microonde, partendo dal dessert.
Votare è semplice: basta registrarsi sul sito www.panasonic.it e poi scegliere una delle due ricette in gioco. Il contest non farà vincere solo una food blogger; ogni settimana ci saranno due vincitori: la ricetta preferita e un fortunato utente. Infatti, per ogni sfida, verrà estratto a sorte, tra chi vota, il vincitore di un forno a microonde Panasonic GD351; lo stesso che abbiamo usato per realizzare le nostre ricette.
Da oggi, per cinque settimane, due ricette saranno protagoniste di una sfida diretta, per arrivare al 23 dicembre con una rosa di 5 blogger/ricette finaliste. Lo scontro finale si avrà nella settimana di Natale, quando tutti son più buoni (o dovrebbero esserlo). E l’anno nuovo incoronerà la food blogger vincitrice. A fine contest, Panasonic, premierà una delle dieci food blogger e 6 (uno per ogni sfida) utenti che hanno espresso la loro preferenza. Ché vincere da soli è triste, un po’ come mangiare.
Per chi se lo stesse chiedendo, sì, la mia esibizione è una cosa di cui mi vergogno, ma, pur posizionandosi nella top ten delle figuracce, non è nemmeno così pessima. Certo, chiunque potrà ammirare la malagrazia e la grandissima scopa infilata nell’orifizio posteriore, ma ho superato situazioni ben peggiori, e va bene così. Alla fine, partecipare non è stato drammatico, è stato semplice: sono stata contattata, ho inventato una ricetta, ho passato tutto il weekend a sperimentare, calibrare, perfezionare la torta al cioccolato con crema alle arance. Poi ho dovuto “solo” mettermi di fronte alla telecamera, e fare i conti con i problemi mentali di cui sono ben munita.
Forse no, non è stato così semplice.
Ma è una cosa che ho fatto e non, je ne regrette rien.