Cerca

Chocolate Tales

Nevrosi, uomini, lavoro e dolci: iperstorie sul filo dell'oblio

Mese

aprile 2011

Chocolate Contest: il tempo delle mele

Continue reading “Chocolate Contest: il tempo delle mele”

Plumcake salato agli asparagi: l’antistress egemonizzante

In certi giorni è solo un po’ più dura, sei stanca e senti le palpebre pesanti. Non c’è nulla di cui lamentarsi o semplicemente non si possono ripetere sempre le stesse cose. Continue reading “Plumcake salato agli asparagi: l’antistress egemonizzante”

Project manager e creativa, praticamente fuffa

Da tempo ho rinunciato a spiegare che lavoro faccio. Resto sul vago: comunicazione e formazione.
Ma anche quello è pericoloso, perché poi ti chiedono se vai in aula. Cosa che faccio per ben tre giorni all’anno. Il resto del mio tempo lo dedico in gran parte a “farmi venire delle idee” e poi a trasformarle in struttura, scrittura e contenuto. Continue reading “Project manager e creativa, praticamente fuffa”

Pollo al curry, la sveglia armonica

Ciondolare per casa va bene, ma io non posso farlo a lungo. Non tanto per mancanza di volontà quanto per le dimensioni di casa mia: in un secondo sono ovunque. E quando ti alzi dal letto non puoi che stare in cucina e cercare di svegliarti.
A qualcuno non piace ridurre a brandelli i sogni, io non me la cavo male: ho una certa esperienza. Continue reading “Pollo al curry, la sveglia armonica”

Bedtime sunday

Le domeniche sono fatte per oziare. Rigirarsi nel letto, musica, finestra aperta e tenda che ondeggia leggera. Le palpebre semiaperte, per vedere solo quello che si vuole.

A volte penso che sia triste, la domenica. E’ il giorno in cui si VUOLE. Si vuole far tutto quel che non si riesce a fare nella settimana, dalle cose belle a quelle più noiose. Continue reading “Bedtime sunday”

Plumcake alla cannella: brunita sensualità

Non si contiene il desiderio.
Il desiderio è impalpabile, scivola tra le mani, che afferrano, stringono  e poi accarezzano. Non resisto, avvicino le labbra e ci soffio su con allegra incoscienza. Continue reading “Plumcake alla cannella: brunita sensualità”

L’uomo che sapeva parlare alle donne

Capita anche a me di ricevere complimenti meravigliosi e inaspettati.
Quando meno me l’aspetto e, soprattutto, quando non ascolto.
Mi piace fare lunghe passeggiate, musica nelle orecchie (passare da Bjork a Glenn Gould e cambiare ancora fino a Carmen Consoli) e Milano sotto i piedi. Cosa c’è di meglio? Continue reading “L’uomo che sapeva parlare alle donne”

Blog su WordPress.com. | Il tema Baskerville.

Su ↑

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 1.119 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: